Archivi tag: musicanti

metti un Ligabue a cena

Onde sonore dall’Arena mi perseguitano.
Mi scopro a pensare “ma questa non l’hanno appena suonata?” ed ho la prova scientifica che il repertorio del Liga è formato da quattro accordi rimescolati a seconda della velocità da dare al pezzo.
Mi ritrovo a canticchiare “bello e impossibile” sul coro di “non è tempo per noi” ed ho la prova scientifica che buona parte del repertorio del Liga è costruito sulle note di qualcun altro.
Mi sorprendo a gridare con ferocia “meno cinqueee” all’inizio del concerto. Però poi piango perché significa che me dovrò puppare altri cinque.
Non ho mai avuto un odio particolare verso il Manzo di Correggio (me ne fregasse dde meno, insomma: trovo molto più interessante il Liga di Marcorè) ma, santa pazienza, dieci concerti tutti uguali sotto casa… balllliamou sul monddouuo-uoh-uoh
ac du’ marun

My generation

(the kids are alright)

Che ieri sera a sentirli sembravano proprio in forma i simpatici pensionati che si fanno chiamare Who. A sentirli dal balcone eh? Che mica ce li avevo i soldi per il biglietto. E per la città giravano alcuni gioviali motociclisti con la panza che sbordellava un poco dalla cintura borchiata, jeans e stivali e giubbotto di pelle e sì, pure i capelli lunghi, ma grigio argento da mo’.
Continua a leggere My generation