Archivi tag: EttaWilson

le domande di Etta Wilson 2

stare quattro ore consecutive al tavolino della biglietteria a fissare la gente che passeggia fa nascere domande assolutamente inutili ma brense di significati reconditi (ah sì?) tipo:

  • Presente quei ragazzini col caschetto di capelli drittidritti e spesso a ciocche alterne bionde e scure? Dove vanno a finire quei caschetti quando i ragazzini crescono? Se li frisettano di nascosto perchè il caschetto a righe fa troppo adolescente? Ne conosco due che, ai tempi, avevano il caschetto a righe: uno ora è calvo, l’altro è uno skinhead del menga. Esiste un nesso tra il caschetto a righe e la calvizie, genetica o per procura che sia?
  • Quei paciosi giovinotti con la panzotta, i bragonghi sotto il ginocchio e le infradito di plastica che vanno in giro con la T-shirt decorata a caratteri cubitali dalla scritta F.B.I. FEDERAL AGENT non si rendono conto di sembrare dei pirla? Che ci sarebbe di male in una maglietta con scritto ARMA DEI CARABINIERI CESENA, ad esempio?
  • E’ andata. Il signor Faccia da Tosi ha sgomberato LA CHIMICA: un bel blizzettino all’alba sotto il diluvio (tuoni e lampi ieri all’alba e c’era il suo perchè) e finalmente possiamo stare tutti più tranquilli. Giungerà alfine il chip sottocutaneo per individuare chi sconfina in altro Stato, che so, Treviso? … ma su questo mediterò oggi durante il pomeriggio in biglietteria …
etta.jpg Mrs. Etta Wilson (courtesy of Mr. Byrnison)
Annunci

le domande di Etta Wilson

  • in teoria quella umiliata e offesa sono io. Perchè quello che tiene il muso è lui?
  • ieri ho finalmente comprato la schedina sd per il lettore mp3 il quale, da mesi e fino a ieri, mi guardava triste e sconsolato dal ripiano della scrivania. Perchè, da ieri, non trovo più il lettore mp3?
  • il mio PC a curvatura ha una simpatica finestrella per la schedina sd, nella quale si infila l’apposita schedina sd: e non succede niente. Perchè non succede niente?

Ho l’impressione di avere delle grosse carenze a livello di software.
Ho l’impressione di aver perso il controllo su alcuni dettagli importanti.

etta.jpg   Mrs. Etta Wilson (courtesy of Mr. Byrnison)