Arlecchino e i due operatori telefonici: una storia vera

Quando due fatti separati vengono a coincidere durante lo svolgimento di una stessa indagine, bisogna sempre prestare la massima attenzione. (Agente Speciale Dale Cooper)

Venerdi, tarda mattinata:
– Telecom mi propone un’offerta interessante per fisso + ADSL, temporeggio chiedendo di venire richiamata più tardi perché devo sentire Tiscali per ottenere il mio “codice di migrazione”
– Nel frattempo ricontrollo on line il contratto con Tiscali e scopro (non conosco nessuno che abbia letto per intero un contratto con l’operatore telefonico, dài) che prevede la restituzione degli eventuali sconti usufruiti, che corrispondo ai 99 euri dell’attivazione, in caso di recesso anticipato.
– Quando Telecom mi richiama spiego che rinuncio, perché 99 euri nun ze po’ffa’! Seguono 26 minuti di conversazione in cui mi viene detto, tra le altre cose, che “il decreto Renzi di febbraio” ha tolto la possibilità di richiedere penali per le disdette dai contratti con operatori telefonici per cui devo, assolutamente, non preoccuparmi di quella parte del contratto (sic). Rifiuto comunque, cià.
Venerdi pomeriggio:
– Ricevo una chiamata da Tiscali: poiché risulta che la mattina ho chiesto il codice di migrazione, immaginano sia per i disagi sulla connessione, dovuti al fatto che tra poco tutte le compagnie telefoniche saranno costrette ad appoggiarsi su centraline proprie (sic). Ci stanno lavorando ma i disagi continueranno ancora per un tempo indefinito che proprio non sanno quantificare. Si scusano e mi comunicano che se volessi cambiare gestore mi capiranno (sempre sic) e non pagherò alcuna penale o costo benché prevista dal contratto.

<<comincia a sembrare una commedia di Goldoni con porte che si aprono e chiudono a tempo con i colpi di scena>>

Venerdi sera:
– Ricevo una chiamata da un’altra operatrice Telecom che mi propone di nuovo la stessa offerta come fosse la prima volta (Telecom batte Goldoni 2-1).
La interrompo spiegando che so già tutto e chiedo di essere richiamata il giorno dopo (stavamo guardando Twin Peaks, c’avevo da fa’)
[durante la notte, tutta ‘sta serie di coincidenze inizia a sembrarmi fantascienza / mi insospettisco / era anche ora]
Sabato mattina:
– Ispirata da Dale Cooper, chiamo Tiscali, cui NON risultano chiamate in uscita da parte loro verso il mio numero negli ultimi tre mesi.

“io non ho detto nulla, io non sono qui” (un navigatore della Gilda a caso)

Annunci

2 pensieri riguardo “Arlecchino e i due operatori telefonici: una storia vera”

  1. Secondo me ti richiamano lunedì mattina da Telecom per offrirti la stessa offerta – scaduta – facendo finta di niente, così ti addebiterebbero: gli sconti usufruiti e l’attivazione di Tiscali, la nuova linea Telecom a prezzo pieno e il modem compreso a 99 euri pure quello.

commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...