non facciamoci riconoscere

Nel giro di 48 ore potrebbe finire tutto in modo vergognoso:
Sabato 15 marzo 2008 alle ore 10:00 staccheranno la fornitura di energia elettrica

L’Istituzione Scientifica “Centro per la salvaguardia dei colibrì” di Trieste ha realizzato per conto del Governo Italiano, del Governo Peruviano e del Governo Ecuadoriano, dei progetti di salvaguardia ambientale che consistono nel realizzare riserve naturali sostenibili in Sud America, oltre ad allevare e reintrodurre i colibrì nel loro ambiente naturale. Questo Centro rischia ora di chiudere, condannando a morte i rari colibrì per colpa della burocrazia italiana che non ha ancora erogato i 127.120€ promessi già nel 2005 dal precedente Governo.

www.centrocolibri.com

aggiornamento del 14 marzo: sul sito è ora presente la possibilità di effettuare una donazione (anche di un solo euro ed anche attraverso PayPal)

le cose si stanno muovendo almeno un poco: il rumore di questi giorni ha portato ad una piccola donazione del Ministero per l’Ambientecc. che dovrebbe servire a tamponare, almeno per un po’, il debito, regalando più tempo per risolvere la situazione.

chi può, chi vuole, continui a parlarne a più persone possibile: è stato grazie alle mail, alle telefonate, al “rumore” che il Ministero ha preso atto della situazione.

Annunci

commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...