alcuni souvenir degli ultimi mesi

S. mi parla del suo prossimo viaggio in Brasile:
“che poi ci sta bene questo discorso, con quella sciarpa così colorata hai proprio un arredamento in tema”
(gli uomini e l’abbigliamento sono due mondi divisi)

per strada, ascolto una giuovine indigena che accompagna degli amici stranieri in giro per il centro:
“at the end of the street you can see some roman rest …
(“alcuni romani che riposano?” “un po’ di sonno romano?” non è dato saperlo…)

G. su msn:
“ma ti vuoi impegnare o vuoi solo una chattata ogni tanto?”
(quando il virtuale prende possesso del reale)

sotto il mio portone, al momento dei “saluti”
A. : “mmmmmm… grunf… arf… posso salire?”
io: “no”
A. “perché?”
io: “perché se sali devo presentarti la mia mamma”
A. “eh, in effetti è un po’ troppo presto…”

(ho riso così tanto che il momento secsi è andato a farsi benedire)

Annunci

commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...