Dolcenera

Un simpatico giuovine il Miglioranzi: 35 anni, a lungo leader degli skinhead scaligeri, ex bassista (? credo, non che li abbia mai seguiti in tour) dei Gesta Bellica, tristemente scioltisi nel 2006 (“ma io sono camicia nera, la mia patria e la mia bandiera, ma io sono camicia nera, nel mio cuore una fede sincera, ma io sono camicia nera, do la vita per l’Italia intera!” ah beh).

Talmente simpa da venire eletto rappresentante del Comune nell’assemblea dell’Istituto veronese per la storia della Resistenza (gli ideali in fondo son gli stessi: “Questa é la mia terra, questa terra é sangue mio Credo in un ideale Famiglia Patria Dio La mia Patria é Sole di Civiltá E l’orgoglio di una Fede che non morirá La vostra Italia é quella di chi tradisce Figli di un otto settembre nazione a stelle e strisce!” ah beh)

Ecco, ieri, dopo tre giorni di eroica resistenza, il simpatico giuovine ha rasserenato le dimissioni per evitare “strumentalizzazioni e attacchi contro il sindaco e l’amministrazione comunale” (tenero e responsabile, bravo ometto) e io sto ancora qua con gli occhi a palla che fisso il muro… pazienza che ci ho un sindaco nazi-mona convinto di essere un misto tra Chuck Norris in Invasionusa e uno sceriffo texano, tralasciamo pure tutte le analisi sociopolitichecc. che han già fatto tutti meglio di me, ma è in questo caso che ho visto una vera e propria aggressione al senso civico ed alla civile convivenza. Perchè puoi fare tutte le scenette mediatiche da sceriffetto de noartri per far contenti i verdognoli che ti hanno votato ma perchè voler prendere per il culo la gente?

La provocazione idiota di scegliere un individuo come quello come rappresentante del Consiglio Comunale nell’Istituto ha mostrato il vero volto di ‘sto consiglio comunale: o sono completamente incapaci di ragionare su opportunità politica e serietà delle scelte che fanno o sono un branco di carogne che si divertono a pisciare dall’alto sulla testa dei passanti. Siccomechè ho vinto faccio quello che voglio. Come ragazzini stronzi che dopo averti vinto le biglie le frantumano contro il muro per sommo disprezzo. Mavaffanculovà, sadici idioti.

“So che mi disprezzi, ma io ne sono fiero, perché non son schiavo, proprio di nessuno, io non ho capi, e non ho un partito, non sono un drogato, e nemmeno un pentito! Ho scolpito nel mio cuore, due parole fede ed onore, queste non le puoi fermare, non le puoi certo arrestare. Dimmi perché non muori, basterebbe così poco, dimmi perché non muori, la mia vita non è un gioco, dimmi perché non muori, tu che mi vuoi giudicare, dimmi perché non muori, muori! Muori maiale!!”

Lascia in pace i maiali, te!!!

Tanto per chiarire che non si tratta di posizioni preconcette e di parte e contro il dialogo tra le partiecc.ecc.ecc., riporto l’articolo 3 dello statuto dell’Istituto veronese per la Storia della Resistenza e della Società Contemporanea:

L’Istituto si riconosce negli ideali di democrazia, libertà e antifascismo che animarono il movimento resistenziale che fu alla base della Repubblica italiana. L’adesione all’Istituto da parte dei soci comporta il riconoscimento e la valorizzazione di tali ideali.

Ecco, per dire …

Annunci

5 pensieri su “Dolcenera”

  1. Non ho veramente parole, che non siano insulti.
    A Verona il problema non e’ nemmeno essere di sinistra, il problema e’ essere umani.

  2. Ha ragione l’omo mio: noi si prepara le valigie, smontiamo casa e ce ne andiamo. Dove? Chissefrega! Ognunque luogo è meglio di qui.

  3. “Ammiro e stimo il nostro rappresentante Miglioranzi. Ha avuto un grande coraggio nell’accettare la nomina del Consiglio quale rappresentante in un istituto tanto anacronistico, fazioso e becero quanto è quello per la Resistenza, che andrebbe solo soppresso il prima possibile”
    (Luca Romagnoli, segretario nazionale dell’MSI Fiamma Tricolore)

commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...